Browse Category

Categoria non attribuita

Alle 5 del mattino di sabato 16 ottobre 1943 le SS rastrellano 1024 persone al Portico d’Ottavia. Due giorni dopo diciotto vagoni piombati partono dalla stazione Tiburtina, con destinazione il campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau. Solo quindici uomini e una donna, Settimia Spizzichino, faranno ritorno a casa.

Roma ripudia la barbarie nazifascista.

Mai più fascismi!

Share

Presentazione del libro “Resistere è anche un destino. Storie familiari nel Novecento romano”

Oggi, martedì 18 luglio, ore 18,30, alla Libreria Nuova Europa del Centro commerciale I granai, seconda presentazione del mio libro “Resistere è anche un destino. Storie familiari nel Novecento romano”, insieme a Massimiliano Smeriglio.

‘Resistere è anche un destino’ è un racconto di storie familiari dentro il turbine del Novecento, secolo gigantesco e niente affatto breve.

Appuntamento in via Rigamonti 100, quartiere Roma 70, Centro commerciale I Granai, non mancate!

Qui l’articolo sul Il Messaggero
Qui l’articolo su Il Tempo

Share

Street Art: Tormarancia sbarca a La Biennale di Venezia.

StreetArtTormarancia1Street Art: Tormarancia sbarca alla La Biennale di Venezia.
Il Progetto Big City Life -Tor Marancia Street art, realizzato grazie al Protocollo d’intesa tra ‪#‎MunicipioVIII‬, ATER, Associazione Culturale999Contemporary e al contributo di Fondazione Roma, sbarca da protagonista alla Biennale di Venezia, all’interno del progetto “Taking Care – Progettare per il bene comune”.
Un’esperienza unica, dove arte e rigenerazione urbana si sono incontrate per regalare bellezza e cultura al quartiere, al Municipio, alla città e oggi al mondo intero, grazie alla visibilità universale della ‪#‎Biennale‬. Big City life a‪ #‎Tormarancia‬ rappresenta anche molto di più, per quello che è nato durante ed intorno alle opere dei 22 artisti internazionali, si è attivata la partecipazione diretta degli abitanti dei lotti popolari, dove è nata l’esperienza dell’Associazione MAST 35. Tanti giovani hanno abbracciato il progetto di recupero e hanno realizzato un vero e proprio museo a cielo aperto di arte contemporanea con visite guidate e cura dei lotti e delle opere.
L’articolo su la Repubblica http://bit.ly/RomaStreetArt_alla_Biennale

StreetArtTormarancia7   StreetArtTormarancia4

 

Share

Dalla Roma Lido un tango contro la violenza sulle donne

scarpette_rosseComunicato Stampa del 25 novembre ’15

Dalla Roma Lido un tango contro la violenza sulle donne

 

“Il Municipio Roma VIII su proposta dell’Associazione Culturale Tangoeventi e in collaborazione con Atac, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, promuove  un evento pubblico e gratuito nella stazione Roma-Lido, il “Tango solidale dalle scarpe rosse”. Oggi più che mai è necessario non soccombere alla paura e vivere gli spazi della città come luoghi di pace e di riequilibrio dell’asse uomo/donna. Abbiamo identificato la stazione come luogo simbolico ed evocativo ideale, affermando il ruolo importante del trasporto pubblico cittadino per riempire di civiltà e rispetto reciproco i luoghi dedicati al libero transito.”

“Questo evento è stato per due anni promosso da Roma capitale,  ma venendo meno gli interlocutori politici capitolini, il Municipio Roma VIII ha supplito a questa assenza e a questo vuoto, rappresentando come Istituzione di prossimità la necessità di portare avanti questo messaggio.” – dichiarano il Presidente Andrea Catarci e l’Assessora alla Mobilità Paola Angelucci

 

Gli appuntamenti di oggi:

 

Il Mondo del tango si incontra per Un Abbraccio Universale contro la violenza sulle Donne presso:
– Casa Internazionale delle Donne in via della Lungara 19, dalle 17.30 alle 18.45;
– Stazione di Porta San Paolo (Ostia Lido) dalle ore 19 alle ore 21.30

 

 

 

 

Share

San Paolo: rimosso il cartellone pubblicitario all’ingresso del parco di via Villa di Lucina

impianto_via_di_villa_lucinaComunicato Stampa del 16 novembre 2015

San Paolo: rimosso il cartellone pubblicitario all’ingresso del parco di via Villa di Lucina

 

“Finalmente, dopo ripetuti solleciti formali ed informali, è stato rimosso il maxi cartellone pubblicitario che era stato posizionato di fronte al cancello dell’area verde di via Villa di Lucina, nel quartiere San Paolo.” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma VIII

“Il mostro di ferro e cemento, uno dei tantissimi che sfregiano i nostri quartieri e la nostra città, risultava un ostacolo per il servizio di pulizia e cura del giardino impedendo l’ingresso nell’area verde dei mezzi meccanici più grandi e al momento dell’installazione aveva causato il danneggiamento del marciapiede. Ora, finalmente, non c’è più!” – Conclude Catarci

 

Share