Browse Category

Verde Pubblico

Nascono nuovi Orti al Municipio Roma VIII

Orti-Urbani-Fosso-Tre-Fontane-2Comunicato Stampa del 15 dicembre 2015

Nascono nuovi Orti al Municipio Roma VIII

“L’Ortolino al Tintoretto è l’ultimo arrivato tra gli Orti urbani, sociali e popolari del nostro Municipio, un altro bell’esempio di riqualificazione ambientale di spazi altrimenti preda del degrado e dell’abbandono, trasformati in cuori pulsanti ed in luoghi di incontro intergenerazionale e socialità. E’ ancora senza acqua ma già vitale e bello, per l’operosità e lo spirito di comunità di tanti.”

“Si aggiunge alle neonate esperienze di Largo Veratti e di Vicolo dell’Annunziatella ed a quelle storiche di Piazza Brin a Garbatella, di Legambiente al parco di via R.R. Garibaldi sempre a Garbatella, della Cartiera sull’Appia antica, dell’Appia Pignatelli, della Coop Garibaldi all’Istituto Agrario di via Grottaperfetta. Un discorso particolare merita il lavoro pluriennale svolto al Tintoretto dall’associazione Tre Fontane, che dopo aver dato vita oltre due anni fa alla più grande area cittadina recuperata allo scopo l’ha recentemente ampliata ulteriormente, strappando altri lembi di territorio al degrado ed arrivando a 103 spazi complessivi, tra affidamenti a famiglie, ad associazioni ed ambienti naturali a finalità didattica e ricreativa.”

“Nelle scuole locali, infine, aumentano gli Orti didattici, nell’ambito di programmi pedagogici in cui attraverso il gioco e l’impegno mediato da insegnanti e docenti si riscopre la vocazione agricola di Roma, i vantaggi di una vita sana ed a contatto con la natura e la stagionalità dei prodotti.”

“A sostegno dell’operosità e dell’intraprendenza della cittadinanza, il Municipio Roma VIII si impegna a promuovere tali esperienze virtuose ed a favorire tra di esse processi di scambio e collegamento in rete, fattori indispensabili nell’azione di tutela del Bene comune e del territorio.” – dichiarazione del Presidente del Municipio Roma VIII, Andrea Catarci e dell’Assessore all’Ambiente del Municipio Roma VIII, Emiliano Antonetti

Share

Aree Verdi: va in scena il decentramento alla rovescia

GiardinieriComunicato del 23 novembre 2015

Aree Verdi: va in scena il decentramento alla rovescia

 

“Uno degli ultimi atti della Giunta dell’ex Sindaco Marino è stata la Deliberazione 362 del 29 ottobre 2015 con cui sono stati definiti gli indirizzi per il conferimento ai Municipi delle aree verdi di prossimità, giardini di dimensione inferiore a 5.000 mq. Sebbene l’idea sia pienamente condivisibile, va registrato come, ancora una volta, non si accompagni immediatamente il processo con le adeguate risorse economiche, umane e strumentali, ma si rinvia a provvedimenti futuri. Si tratta, nel caso del Municipio Roma VIII, di ben 74 giardini per un totale di 117.862 mq di verde, un patrimonio enorme senza eguali negli altri Municipi romani: come lo si cura adeguatamente senza stanziamenti e personale dedicato?” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma VIII

“E’ evidente che in tal modo anziché razionalizzare si rende ancor più irrazionale la macchina amministrativa: anziché funzioni di governo si trasferiscono dal centro alla periferia funzioni ingestibili, insomma si decentrata alla rovescia.”

“Se si intende davvero dar seguito e procedere con l’affidamento dell’aree verdi ai Municipi si mettano prima a disposizione i fondi assieme al personale preposto. Se non sarà così, si tratterà dell’ennesimo scarica barile dal Campidoglio ai Municipi a cui ci si opporrà in tutti i modi.” – conclude Catarci

 

 

Share

Sovrintendenza Capitolina– Municipio VIII insieme per partecipazione cittadini

Digital StillCamera
Digital StillCamera

Comunicato Stampa del 15 ottobre 2015

Sovrintendenza Capitolina– Municipio VIII insieme per partecipazione cittadini

 

“Il Municipio Roma VIII e la Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali hanno sottoscritto un protocollo d’intesa finalizzato a favorire la valorizzazione, la diffusione della conoscenza e la fruibilità di alcune aree archeologiche con valenze storico-artistiche di proprietà capitolina, presenti nel Municipio VIII. Il Progetto prevede la partecipazione diretta di cittadini, associazioni, comitati, per la riqualificazione dei parchi del territorio. Tra queste aree il Municipio ha individuato il Parco della Torre a Tor Marancia e i giardini nei pressi delle Mura Aureliane, in via del Campo Boario.” – dichiara il Presidente del Municipio Roma VIII, Andrea Catarci

“Già nel recente passato sul territorio abbiamo sperimentato queste buone pratiche, con il Campo Internazionale di Lavoro di Legambiente al Parco di Commodilla alla Garbatella. Il Municipio VIII lavorerà per creare percorsi di partecipazione con i cittadini con il sostegno e la competenza della Sovrintendenza Capitolina, anche attraverso specifici percorsi informativi rivolti alla cittadinanza. Infine, si ringrazia il Presidente della Commissione Cultura del Municipio, Flavio Conia e gli altri attori istituzionali che hanno permesso di raggiungere un altro importante obiettivo per il nostro territorio.” – conclude Catarci

 

 

Share

PARCHI, BASTA ABBANDONO E DEGRADO

parco_pullino3Comunicato del 26 maggio 2015

PARCHI, BASTA ABBANDONO E DEGRADO

“Per l’ennesima volta si è tornati a segnalare, in forma ufficiale, lo stato degradato dei giardini e parchi pubblici. Purtroppo, nonostante le spiegazioni tecnico-amministrative del blocco, le centinaia di segnalazioni di cittadini e Municipio non hanno sortito alcun effetto presso i competenti Assessorati Comunali all’Ambiente e alle Periferie: ovunque erba alta, sporcizia, assenza di vigilanza e azzeramento delle chiusure serali. Si è arrivati ad organizzare una raccolta fondi per pagare in proprio il taglio di quella vera e propria giungla che circondava l’area giochi per bambini all’interno di Parco Scott.

Queste preziose azioni di collaborazione e senso civico non possono essere le uniche messe in campo per la manutenzione urbana ma vanno incoraggiate e supportate dall’azione sinergica dell’Amministrazione pubblica.”

“Non si può continuare ad ignorare l’indecenza, l’abbandono ed il degrado di aiuole, spartitraffico, giardini e parchi. L’Assessorato Capitolino all’Ambiente e gli Uffici preposti mettano subito fine agli attuali disagi e restituiscano alla collettività i preziosi spazi verdi.”– dichiarazioni di Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma VIII

Share