Browse Category

Abusivismo

Mercato abusivo: si coinvolgano le organizzazioni sociali

Comunicato Stampa del 17 settembre 2013

“Con gli interventi delle ultime settimane si sta smantellando il mercato abusivo che da circa quattro anni porta a Valco San Paolo, ogni fine settimana, illegalità, prepotenze, compravendita illecita dei posteggi, merce di dubbia provenienza e cumuli di immondizia. Le azioni di contrasto continueranno nei prossimi giorni, per impedire a qualche losco figuro di arricchirsi assegnando banchi e sfruttando situazioni di povertà.”

“Si auspica che al ripristino della legalità si affianchi l’azione di qualche grande organizzazione sociale operante in città sul fronte della lotta alla povertà, per la realizzazione di un vero mercatino del riuso e del riciclo. Chi partecipa a tale iniziativa non deve pagare per esporre e vendere, deve garantire la provenienza delle merci, deve contribuire alla pulizia degli spazi comuni. C’è qualche associazione disposta ad intraprendere una strada del genere e a togliere ulteriori spazi alle micromafie?” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma VIII (ex XI)

Share

Ponte Marconi: prosegue l’azione di smantellamento del mercato abusivo

Comunicato Stampa del 14 settembre 2013

Ponte Marconi: prosegue l’azione di smantellamento del mercato abusivo

“Gli operatori abusivi del mercato di Valco San Paolo hanno protestato bloccando il traffico a ponte Marconi. La storia ha lontane radici il mercato abusivo porta nell’area di Vasca Navale, da quasi quattro anni in tutte i fine settimana, illegalità, prepotenze, compravendita illecita dei posteggi, merce di provenienza più che dubbia e cumuli di immondizia. Niente a che vedere con l’integrazione, ma solo l’arricchimento di qualche losco figuro. Da tempo il Municipio ha ripetutamente chiesto di intervenire per la rimozione della struttura illegale ma il centro destra, che governava Roma, ha fatto orecchie da mercante, come risultato si è dovuto assistere all’aumento inesorabile delle postazioni che sono passate dalle 25/30 originarie alle 400 di oggi, con un volume di traffici ampiamente moltiplicato. Questa eredità la stanno affrontando la Giunta Municipale e la Giunta Capitolina e lo si sta facendo nell’unico modo possibile: contrastando gli interessi privati, i traffici illeciti, il disprezzo per il territorio e le aree pubbliche in genere nonché rinnovando l’impegno su progetti di integrazione e di sostegno reali e trasparenti, con l’obiettivo di arrivare allo smantellamento di una realtà abusiva che, come una in una terra di nessuno, è stata lasciata prosperare per quattro anni.” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma VIII (ex XI)

Share

Finalmente si avvia lo smantellamento del mercato abusivo di Valco San Paolo

Comunicato Stampa del 25 luglio 2013

Finalmente si avvia lo smantellamento del mercato abusivo di Valco San Paolo

“Da più di tre anni in tutti i fine settimana in via della Vasca Navale, zona Valco san Paolo, è andata in scena la fiera dell’illegalità, con l’installazione abusiva di postazioni affittate irregolarmente, con il prosperare incontrollato di micromafie, parcheggiatori abusivi, con l’esasperazione dei residenti e l’impossibilità per i numerosi impianti sportivi presenti di svolgere le proprie attività. Nell’ultima relazione del gruppo territoriale della Polizia Locale si parla di 350 postazioni illegali a fronte delle 20/25 che si segnalavano nelle prime note ufficiali del Municipio sulla vicenda.”

“Per oltre tre anni e mezzo le lettere, gli appelli e le richieste del Municipio e del Gruppo XI di Polizia Locale sono cadute nel vuoto. Ora si è concordato un intervento risolutivo con il Campidoglio per porre fine ad una situazione oltremodo vergognosa che si sostanzierà con una serie di interventi, che avranno inizio già in questo fine settimana, volti allo smantellamento definitivo del mercato abusivo.”

“Si ringrazia il Sindaco Marino per la sensibilità dimostrata e per aver condiviso la necessità di intervenire immediatamente pur nella complessità degli organici ridotti dato il periodo estivo.” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma VIII (ex XI)

Share