Browse Category

Politica

Cartelloni Pubblicitari: la sua Giunta promette cambiamenti, ma Alemanno sfugge al confronto!

Comunicato Stampa del 25 ottobre 2010

“La Giunta Alemanno è costretta a rivedere i suoi piani di svendita della città alle imprese delle affissioni. Almeno così pare a giudicare dalle parole dell’Assessore Bordoni, che presentando le linee guida del Piano Regolatore ha affermato la necessità di tutelare i luoghi pubblici e di rispettare i vincoli di salvaguardia storica, architettonica, ambientale, archeologica. Ora si tratterà di vedere se, almeno per una volta, alle parole seguiranno i fatti e se davvero si comincerà ad assistere alla riduzione del numero dei cartelloni ed al ripristino del decoro urbano e della sicurezza.

Per ora di concreto c’è solo da annoverare il rifiuto del Sindaco Alemanno al confronto pubblico con associazioni, comitati, Municipi e cittadini che stanno dando battaglia all’ignominia in atto nei quartieri romani. Circa un mese e mezzo fa il Municipio Roma XI ha chiesto al Sindaco, prima informalmente e poi con lettera ufficiale, di indicare lui una data per l’incontro, poi non ricevendo risposte ha optato per il 27 ottobre e rinnovato l’invito con congruo anticipo. Nonostante questi sforzi, è arrivata la comunicazione che il Sindaco non ci sarà e non delegherà nessuno al suo posto. Non è dato sapere quali siano i motivi che hanno determinato la SCELTA dell’assenza e dell’indisponibilità, per di più su una tematica su cui nei mesi scorsi non ha fatto mancare dichiarazioni e proclami. Ci viene il dubbio che ad Alemanno non piaccia il luogo prescelto, quel Municipio Roma XI a cui non sono gradite né le sue politiche né i suoi pranzi a base di pajata con chi insulta Roma. Se è così chiederemo al Sindaco di organizzare lui un altro momento scegliendo, oltre alla data, anche il posto…

Dopo le annunciate novità sul Piano Regolatore l’iniziativa del 27 ottobre (dalle ore 17, Municipio XI, Via B. Croce 50) acquista ancora più valore e peso: è per questo che il Municipio Roma XI rinnova l’invito ad esserci.

Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI

Share

LETTERA APERTA a Renata Polverini

Comunicato del 21 ottobre 2010

Gentile Presidente,

come Lei sa, associazioni, comitati, centri anziani, realtà giovanili, operatori e semplici cittadini si sono mobilitati in molte parti della Regione Lazio per richiamare l’attenzione di chi li amministra sulle problematiche della sanità. I tagli previsti di 2850 posti letto e la chiusura o il ridimensionamento di 24 ospedali pesano come macigni sulle fasce più deboli che, appunto, manifestano  la paura di perdere il diritto alle cure mediche e ospedaliere. Non meno decisa  è stata la presa di posizione delle Istituzioni locali, Amministratori, Sindaci o Presidenti di Municipio come chi scrive, tutti preoccupati, indipendentemente dal colore politico, per la tenuta sociale dei propri territori su un ambito fondamentale quale la salute pubblica. I pochi vantaggi individuabili nel Piano di Riordino sembrano riservati a strutture private a cui, però, potrà ricorrere solo una minoranza.

Non Le scrivo, Presidente Polverini, solo per un discorso generale sul riassetto regionale che pur mi colpisce sia come cittadino che come rappresentante istituzionale. Nel Municipio Roma XI ha sede il CTO, un’eccellenza romana e regionale sulla orto-traumatologia, uno dei pochi ospedali in grado di fornire servizi ed interventi di alta specializzazione. La cittadinanza e il Municipio hanno reagito con istintiva angoscia, mista a rabbia, all’annuncio delle amputazioni previste, avviando mobilitazioni già imponenti fin dagli inizi. D’altronde, Presidente, Lei la situazione del CTO la conosce, avendolo visitato meno di due mesi fa, quando fu riaperto l’eli/porto. In quell’occasione toccò con mano la vitalità di tanta umanità e rassicurò tutti sul futuro dell’Ospedale, della vocazione orto-traumatologica e dell’Unità Spinale, fiore all’occhiello già da anni . Erano solo parole? Oggi sembra di si, visto che si profila, al contrario, la chiusura di Pronto Soccorso e Breve Osservazione, la riduzione di posti letto persino in Ortopedia e Rianimazione, lo spostamento della Neurotraumatologia e dell’Unità Spinale, la riduzione dell’Eliporto stesso a centro di transito verso altri complessi ospedalieri. Quando tutto questo sarà realtà – e stando al Suo Piano mancano pochi mesi – con il CTO morirà il diritto alla salute di un pezzo di Roma. Non sto esagerando: la popolazione del Municipio XI, circa 140.000 persone, è tra le più anziane della città e non disporrà né di un presidio ospedaliero di area medica né di un Pronto Soccorso, su un territorio che si estende per oltre 47 Km quadrati.

Alla luce di quanto sopra, Le chiedo un incontro urgente per  un confronto diretto sulle due questioni che turbano i sonni di molti: le sorti del CTO e quelle della Sanità Pubblica. Siamo tutti coscienti della necessità di razionalizzare il Sistema Sanitario del Lazio. Le difficoltà vengono da lontano, ma la soluzione non sarà adeguata se non si garantirà la sostenibilità del Piano per la cittadinanza. Con quest’obiettivo, Le chiedo di procedere all’ascolto attivo di tutti i soggetti coinvolti, magari per realtà provinciale e non solo in ordine parso, evitando di chiudersi nella torre (d’avorio) di Viale Colombo. L’assenza di responsabilità sociale, talvolta, è un fenomeno più grave della problematica stessa e, usata come nero di seppia, si connota come qualcosa ugualmente dannoso, rafforzando l’idea della subalternità delle Istituzioni a interessi e lobbies particolari.

E’ per questo che fin da oggi, salutandola, e restando in attesa di un riscontro, Le assicuro la disponibilità mia e del Municipio Roma XI per una impegnativa, ma necessaria, riscrittura complessiva del Piano di Riordino.

Il Presidente del Municipio Roma XI, Andrea Catarci

Share

1° Congresso Nazionale di Sinistra Ecologia e Libertà

1° Congresso Nazionale di Sinistra Ecologia e Libertà

Firenze 22/24 ottobre 2010

Il primo congresso di Sinistra Ecologia Libertà si svolgerà a Firenze, presso il teatro SaschAll – in via Fabrizio De Andrè angolo Lungarno Aldo Moro.

Congresso Provinciale di Roma di Sinistra Ecologia e Libertà

Attenzione: apre in una nuova finestra.

Il Congresso Provinciale di Roma di Sinistra Ecologia Libertà si svolgerà presso lo SPAZIO ATLANTICO (Viale dell’Oceano Atlantico 271/d a Roma) da

giovedì 14 a lunedì 18 ottobre 2010.

Congresso Circolo Garbatella di Sinistra Ecologia e Libertà

Il Congresso del circolo Garbatella  di Sinistra Ecologia Libertà si svolgerà presso la Villetta in via degli Armatori, 3

Martedì 12  ottobre 2010 dalle ore 18.

Share

Romauno venerdì 8 ottobre alle 21

Questa sera andrà in onda la trasmissione Foro Romano che si occuperà delle questioni relative al territorio del Municipio XI

interveranno:

Andrea Catarci, Presidente Municipio Roma XI

Gemma Azuni, Consigliera Comunale SeL

Tredicine, Consigliere Comunale PdL

Baccarelli, Consigliere Municipio XI PdL

Share