Falsi e bugiardi, cioè grillini…

Falsi e bugiardi, cioè grillini…

Dalla Raggi fino all’ultimo dei Consiglieri municipali, il M5s continua a dire bugie e falsità, nel disperato tentativo di nascondere i disastri quotidiani: ora è la volta del monitoraggio delle alberature che si attuerà nel nostro Municipio e nel VII, che dalla Sindaca e dall’Assessora comunale all’Ambiente Montanari viene spacciato per un’idea geniale del M5s e che invece si fa grazie ad un bando del 2015 dell’ex Giunta Marino.

“ROMA. RAGGI: AVVIATO MONITORAGGIO ALBERI ALTO FUSTO VILLA BORGHESE E NEI MUNICIPI VII E VIII”
(DIRE) Roma, 10 ott. – “Dopo anni e anni di incuria e poca trasparenza negli appalti a Roma si torna ad investire nella cura
del verde. E lo si fa nel pieno rispetto della legalità. Lo scorso luglio abbiamo avviato in sei municipi e tre ville storiche, Villa Ada, Villa Glori e Monte Antenne, il monitoraggio degli alberi di alto fusto per controllare in che condizioni siano, potarli e, se necessario, abbatterli e ripiantarli. Ora è partita la terza fase del monitoraggio che è stato esteso anche a Villa Borghese e nei Municipi VII e VIII”.
(Zap/ Dire)

In realtà la Giunta Raggi non ha ancora avviato nessuna gara, le (poche) volte che ci ha provato – come sulle derattizzazioni, sulle disinfestazioni e sulla manutenzione del verde – è stata bloccata dall’Autorità Nazionale Anticorruzione, confermando l’attitudine all’inettitudine e/o all’imbroglio.

Intanto sui territori – indifferenti alla realtà – Assessori, Consiglieri e militanti M5s continuano con le idiozie pure, quelle del tipo ‘abbiamo pulito le caditoie per la prima volta nella storia’, ‘abbiamo potato un albero cone non era stato mai fatto prima’, ‘abbiamo fatto le migliori strisce pedonali dai tempi dell’Impero’, ‘abbiamo riparato quel cartello stradale come non si era mai fatto’.

Roma mia spazzali via…

stampa
Share