Search Results

street art

Street Art: Tormarancia sbarca a La Biennale di Venezia.

StreetArtTormarancia1Street Art: Tormarancia sbarca alla La Biennale di Venezia.
Il Progetto Big City Life -Tor Marancia Street art, realizzato grazie al Protocollo d’intesa tra ‪#‎MunicipioVIII‬, ATER, Associazione Culturale999Contemporary e al contributo di Fondazione Roma, sbarca da protagonista alla Biennale di Venezia, all’interno del progetto “Taking Care – Progettare per il bene comune”.
Un’esperienza unica, dove arte e rigenerazione urbana si sono incontrate per regalare bellezza e cultura al quartiere, al Municipio, alla città e oggi al mondo intero, grazie alla visibilità universale della ‪#‎Biennale‬. Big City life a‪ #‎Tormarancia‬ rappresenta anche molto di più, per quello che è nato durante ed intorno alle opere dei 22 artisti internazionali, si è attivata la partecipazione diretta degli abitanti dei lotti popolari, dove è nata l’esperienza dell’Associazione MAST 35. Tanti giovani hanno abbracciato il progetto di recupero e hanno realizzato un vero e proprio museo a cielo aperto di arte contemporanea con visite guidate e cura dei lotti e delle opere.
L’articolo su la Repubblica http://bit.ly/RomaStreetArt_alla_Biennale

StreetArtTormarancia7   StreetArtTormarancia4

 

Share

Street Art, inaugurata un’altra opera a Tor Marancia

13095970_1590929691197994_2763694461312895008_n

“Inaugurata oggi l’opera ‘Uneven Humanism’ dell’artista americano Gaia che ha trasformato la facciata erosa della scuola II.SS. Caravaggio in un’altra splendida Street Art. Il dipinto di Gaia è una rappresentazione di farfalle variopinte e volti di bambini, metafore e simboli del processo migratorio che coinvolge uomini e donne di tutto il mondo, il tema è la diversità intesa come felicità, come bellezza, come unicità e arricchimento.” – dichiara il Presidente del Municipio Roma VIII, Andrea Catarci
Continua

Share

La Street Art è di casa al Municipio Roma VIII

Comunicato Stampa del 27 febbraio 2015

La Street Art è di casa al Municipio Roma VIII

“Apprendiamo con soddisfazione l’attenzione che i numerosi interventi di street art stanno generando nella città tutta. Dopo anni di battaglie contro la passata Amministrazione capitolina, cieca e sorda davanti all’innovazione che queste arti figurative stanno portando a Roma, con la Giunta Marino si è invertita di netto la tendenza è si è potuto investire in termini di risorse ed energie, producendo un positivo effetto domino di proliferazione delle opere anche in altri Municipi romani.”

“In questa azione oltre a Municipi e Campidoglio è altrettanto importante il protagonismo di enti e istituzioni culturali della nostra città. Si sta riuscendo a mettere a sistema un vero e proprio laboratorio a cielo aperto sull’arte ultra-contemporanea, che ha come capisaldi l’attivismo delle associazioni del settore, come la 999Contemporary, e la disponibilità gratuita degli artisti.”

“Questa operazione ha una duplice fondamentale funzione: promuovere l’arte di strada e fare riqualificazione urbana di ambienti malmessi.”

“Ostiense e Tormarancia ne sono un esempio virtuoso con i due progetti in corso, Ostiense Art District e Tormarancia Big City Life, testimoniano quanto si può produrre positivamente anche in coinvolgimento delle cittadine e dei cittadini. In particolare a Tormarancia l’Associazione Rude, composta da giovani del territorio che si prenderanno cura del villaggio artistico e produrranno a loro volta delle nuove opere di street art.” – dichiarazione di Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma VIII e di Claudio Marotta, Assessore alla Cultura del Municipio Roma VIII

I link per vedere le ultime opere di street art a Tormarancia e all’Ostiense

http://andreacatarci.it/wp-content/uploads/2015/02/tormarancia1.jpg

http://andreacatarci.it/wp-content/uploads/2015/02/tormarancia2.jpg

http://andreacatarci.it/wp-content/uploads/2015/02/tormarancia3.jpg

http://andreacatarci.it/wp-content/uploads/2015/02/tormarancia4.jpg

http://andreacatarci.it/wp-content/uploads/2015/02/piazza_gazometro2.jpg

Share

Tormarancia: una facciatta di un edificio ATER riqualificata con la street art

Comunicato Stampa del 31 maggio 2014

Tormarancia: una facciatta di un edificio ATER riqualificata con la street art

“Grazie al protocollo d’intesa siglato con ATER Roma, l’Associazione 999Contemporary ed il Municipio Roma VIII, si prosegue nelle opere di riqualificazione urbana. Un’intera faccia di un edificio per l’edilizia popolare, in viale di Tormarancia, è stata trasformata in un’opera d’arte, grazie all’intervento di un artista internazionale: Jaz.”
“’Il peso della storia’, questo è il nome dell’imponente opera dell’artista argentino, che si è detto entusiasta del lavoro svolto e presto ne realizzerà un altro sempre nel quartiere. Va ricordato che per questa riqualificazione e per le prossime in cantiere, le Amministrazioni pubbliche non avranno oneri economici da sostenere, grazie all’azione volontaria dell’Associazione 999Contemporary. Si ringrazia sentitamente l’ATER Roma ed il Commissario Modigliani per la collaborazione e la partecipazione al progetto di riqualificazione del territorio, con cui stiamo portando colore e cultura nel Municipio Roma VIII. ” – concludono Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma VIII e Claudio Marotta, Assessore alla Cultura del Municipio Roma VIII

La foto dell’opera

http://andreacatarci.it/wp-content/uploads/2014/05/jaz1.jpg

Share