Multiservizi: “Accordo soddisfacente solo a metà!”

COMUNICATO STAMPA del 30 settembre 2010

“Siglato l’accordo per la salvaguardia occupazionale dei 163 lavoratori della Roma Multiservizi addetti alla manutenzione del verde urbano e coinvolti nelle procedure di licenziamento collettivo avviate 15 giorni fa. Solo grazie alla mobilitazione in campidoglio dei dipendenti si è riusciti a giungere ad un accordo per il ritiro dei licenziamenti e il passaggio, anche se inizialmente a tempo determinato, per 80 lavoratori all’AMA SpA, che dal 1° ottobre gestirà la pulizia delle aree verdi circostanti il manto stradale – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI -.”
“Ma l’accordo non da le risposte che sia i lavoratori e la cittadinanza chiedevano al Sindaco Alemanno: chi si occuperà da ottobre della manutenzione dei giardini e dei parchi pubblici? Che fine faranno i dipendenti di Multiservizi non rientranti nel passaggio all’AMA senza più una commessa su cui essere occupati? Che fine hanno fatto le 200 assunzioni di giardinieri previste dal piano assunzionale 2010 del Comune di Roma?”