Buche: gli oneri ai Municipi i soldi all’Assessore Ghera

Comunicato del 26 novembre 2010

L’Assessore Comunale ai Lavori Pubblici, Fabrizio Ghera, dopo aver sottolineato come la manutenzione delle strade romane sia a carico per l’85% dei Municipi e per il 15% del suo Assessorato dovrebbe anche fornire ragionevole spiegazione della relativa distribuzione delle risorse: agli Enti municipali 20/25 milioni di euro l’anno,  mediamente poco più di un milione di euro l’uno, all’Assessorato centrale, nel 2010, 50 milioni! Eppure transitando sulla grande viabilità non si ha l’impressione di muoversi come una palla su un biliardo…

Il Municipio Roma XI, insieme al III e al XVII,  è poi uno dei tre Enti ad aver subito nel 2010 una  riduzione delle risorse per la manutenzione. Per di più nello stesso anno, a seguito di lunghi e ancora incompleti processi di acquisizione al patrimonio pubblico di strade nate da iniziative private, è aumentata la rete stradale da curare. Meno soldi e più lavoro da fare, dunque. Viene da chiedere un’ulteriore spiegazione: quali criteri ha seguito l’Assessore col ricco tesoretto dei 50 milioni per scegliere chi penalizzare ulteriormente nei territori? Ovviamente è solo un caso che i tre Municipi colpiti siano di centro sinistra, un Assessore non farebbe mai un ragionamento del genere…