“Filippo D’Agostino, il ricordo del Municipio Roma XI”

Comunicato del 12 gennaio 2011

Il 12 e 13 gennaio 2011, in occasione della prossima “Giornata della Memoria”, l’artista tedesco Gunter Denning procederà all’installazione di 54 “pietre d’inciampo” (Stolpersteine)  da incastonare nei marciapiedi prospicienti le abitazioni di cittadini romani deportati per motivi razziali, politici, militari e di orientamento sessuale.

“Giovedì 13 gennaio, alle ore 9.30, sarà collocato un sampietrino nel quartiere Ostiense in Via Bartolomeo Bossi n. 8, per onorare la memoria di Filippo D’Agostino, sindacalista e figura storica del Partito Comunista Italiano, rinchiuso nel Carcere di Regina Coeli, deportato con altri 330 uomini a Mathausen e assassinato il 14 luglio  1944 – dichiara  Il Presidente del Municipio Roma XI, Andrea Catarci.

“Il Municipio Roma XI, da sempre impegnato a sostegno della memoria storica, ospita quest’anno le “pietre d’inciampo – dichiara Carla Di Veroli, Assessora alla memoria del Municipio XI, ricordando Filippo D’Agostino, e con lui tutte le vittime degli orrori nazi-fascisti.”