Sfratti: anziana salvata dalla strada ma sradicata dalla vita

COMUNICATO STAMPA del 25/01/2011

“Nella Roma del 2011, con la proroga degli sfratti che non è stata convertita in legge, avviene che che una signora di 87 anni invalida e cardiopatica venga caccaciata dalla casa del quartiere Montagnola, dove vive da oltre 45 anni, malgrado fosse in regola con l’affitto – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI.”

“A difendere Silvana si sono uniti amici, conoscenti, organizzazioni sociali e politiche, Municipio XI. In extremis l’Assessora Belviso e il Dipartimento servizi sociali, che si ringraziano per l’intervento, hanno risposto ai tanti appelli di questi mesi e le hanno assegnato un altro alloggio nel Municipio VIII, allentando la tensione già alta.”

“Malgrado ciò, nessuno è riuscito a gioire davvero. Non c’è la strada ad attenderla ma la signora Silvana non abiterà più alla Montagnola. – conclude Catarci – La serenità che le era dovuta dovra cercarla altrove, lontana dalla rete di relazioni ed amicizie in cui era immersa.”