Sanità: ambulanze ferme e i pronto soccorso esplodono!

COMUNICATO DEL 7 FEBBRAIO 2011

“Bloccate stamani in poco più di tre ore, dalle 9 alle 12, 27 ambulanze ed ennesimo tilt dei Pronto Soccorso cittadini, grazie al Piano voluto dalla Giunta Polverini sul riassetto sanitario che, tra le tante storture, ha privato l’ospedale CTO del Pronto Soccorso medico. – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI – Ogni giorno sul versante sanitario si fa più drammatico il bollettino emergenziale: il Sant’Eugenio invita in più occasioni il 118 a non portare altri malati perché sovraccarico; San Giovanni, Policlinico e Pertini non sanno più dove stipare i pazienti nei Pronto soccorso, che si trovano parcheggiati per ore e ore (talvolta per alcuni giorni) sulle lettighe delle ambulanze, in attesa di una collocazione. La situazione non fa che peggiorare ancora. Nonostante i dati di fatto e le sollecitazioni giunte dal Municipio Roma XI e dal territorio ,la Presidente Polverini non appare interessata a rivedere le proprie posizioni ed a modificare il Piano di Riordino – conclude Catarci -,  ostinandosi a non voler vedere l’evidenza col diritto alla salute gravemente menomato.”