San Paolo:il centro di ricerca risparmi un Patrimonio dell’umanità

Comunicato stampa 11 gennaio 2011

“Per bocca del Direttore scientifico del Bambin Gesù, si annuncia che  nel 2012 sorgerà un mega centro di ricerca di 5000 mq. Peccato che si sta costruendo la struttura sopra l’antico cimitero e una villa della Roma imperiale, nell’area della Basilica di San Paolo definita patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Peccato che il complesso stia venendo su senza che sia stato richiesto alcun permesso a costruire alle Istituzioni italiane, ritenendo di adottare una procedura interna allo Stato del Vaticano in nome dell’extraterritorialità.” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio XI

“Se l’interesse reale della Santa Sede è di regalare un’imponente centro di ricerca alla città nel rispetto delle regole e delle Istituzioni l, perché non lo insedia in quei palazzi di fronte alla Basilica, di sua proprietà e affittati alle Poste italiane? ”.