Lungotevere Dante, tra bonifica e sperpero

COMUNICATO STAMPA 06/04/2011

“La bonifica che si sta ultimando in queste ore di Lungotevere Dante, purtroppo, non impedirà il riproporsi periodico e frequente della formazione di discariche abusive nell’aerea. Si è infatti scelto, come ormai consuetudine della Giunta Alemanno, di non ascoltare le proposte operative che il Municipio XI ha avanzato nelle numerose riunioni tenute da ottobre 2010 ad oggi: interdire l’area al traffico veicolare, per impedire di arrivare in auto o con mezzi pesanti a scaricare rifiuti ingombranti, come già fatto con successo lo scorso anno nella vicina via dei Cocchieri.”

“Niente! Esce un articolo che denuncia un degrado straconosciuto a tutti i livelli dell’Amministrazione e si decide di fare un intervento di pulizia molto oneroso economicamente (ad ottobre l’AMA aveva chiesto 54.000 euro e da allora i rifiuti sono aumentati di parecchio…) che sarà presto vanificato, perché non si apportano i correttivi insegnati dall’esperienza.”

“Questa è la Giunta Alemanno, taglia i fondi per i servizi, aumenta le tasse e SPERPERA malamente le risorse a disposizione.”

Il Presidente del Municipio Roma XI, Andrea Catarci