Insediamenti: sui drammi lo show di Ciardi

Comunicato Stampa del 20 aprile 2011

Una quarantina di senza fissa dimora, compresi una quindicina di minori, hanno cercato rifugio nell’area di Lungotevere Dante. Si tratta di una parte di quelle persone che nei giorni scorsi erano state allontanate dalla Giunta Alemanno da Lungotevere San Paolo, dall’ex Mira Lanza e da altri luoghi limitrofi, con i soliti inutili, costosi e disumani sgomberi di insediamenti di fortuna, buoni solo a gettare fumo negli occhi della cittadinanza.

E’ uno spettacolo indegno. Il Delegato alla Sicurezza Ciardi arriva a scagliarsi contro le donne che rifiutano l’indecente assistenza offerta dal Comune. E’ il protagonista della battaglia contro i tentativi di re-insediamento, tanto che anche a Lungotevere Dante c’era, spiegando poi di aver convinto chi sta in indigenza che in quelle condizioni non si può certamente vivere, ovviamente con la forza dei suoi ragionamenti! Insomma, è il Ciardi Show!

D’altronde il giorno prima aveva regalato la balla, rinforzata dal Sindaco, che i senza fissa dimora erano tutti tornati nei luoghi d’origine, impauriti dai muscoli della Giunta Alemanno…

La verità è che le feroci e propagandistiche azioni che il centro destra attua in nome della sicurezza non hanno un minimo di ragionevolezza, con buona pace del Delegato Ciardi.

Il Presidente del Municipio Roma XI
Andrea Catarci