Parco Caduti del Mare abbandonato dalla Giunta Alemanno

Comunicato del 2 maggio 2011

“Alle rimostranze del Municipio Roma XI per la mancanza di manutenzione del verde, si continuano ad aggiungere numerosissime proteste dei frequentatori del Parco Caduti del Mare di via Pullino, alla Garbatella.” – dichiara Andrea Catarci, Presidente Municipio Roma XI

“il Parco in questione è stato riqualificato e riaperto nel 2006, in collaborazione con l’Assessorato comunale alle Periferie che ne ha garantito anche la manutenzione e la guardiania. Nei tre anni di gestione del centro destra capitolino la cura dello spazio verde è progressivamente peggiorata, fino a divenire da parecchi mesi del tutto inesistente, nell’incapacità eclatante di svuotare cestini, di ripristinare parti danneggiate, persino di chiudere il cancello nelle ore notturne.”

“Per questi motivi il Municipio XI ha chiesto il passaggio del Parco Caduti del Mare, insieme a Parco Serafini, al Giardino Nobels e a quello di Piazza Caduti della Montagnola, dall’Assessorato alle Periferie a quello all’Ambiente, per avere almeno gli ordinari interventi di routine.”

“La Giunta Alemanno anche su questo non risponde e lascia andare in rovina dei beni pubblici. L’Assessore Ghera – conclude Catarci -, oltre ad appropriarsi indebitamente di risorse che da Regolamento comunale spetterebbero ai Municipi, come avviene per la manutenzione scolastica e stradale, resta avvinghiato per puro esercizio di potere anche ai nostri Parchi. Con i consueti e disastrosi risultati…”