Multiservizi: mentre la Giunta Alemanno tergiversa migliaia di persone rischiano il posto

Comunicato del 30 maggio 2011
“Dal suo insediamento la Giunta Alemanno non fa che rimandare le decisioni sugli affidamenti diretti alla Roma Multiservizi, tra i quali la manutenzione del verde urbano, il trasporto scolastico, la sorveglianza e la pulizia nei nidi e nelle scuole, ecc.. Migliaia di persone sono in attesa di conoscere il loro futuro, a cui anche oggi non è giunta risposta dal Campidoglio. Alemanno sta giocando pericoloso sulla pelle di persone che vivono una situazione di precarietà lavorativa, con contratti di natura ultra flessibile e sempre soggetti alla spada di Damocle del termine degli affidamenti e/o appalti pubblici.” – dichiara il Presidente del Municipio Roma XI, Andrea Catarci

“In più occasioni si è suggerito di risolvere il problema applicando le regole esistenti e le deliberazioni varate dalla stessa Giunta di centro destra, come nel caso del piano assunzionale 2010/2012 (Delibera 422 del 2009) che tra le altre cpse prevede il reclutamento dall’ufficio di collocamento di 200 giardinieri, garantendo un lavoro finalmente stabile ai tanti a rischio in multiservizi, un impiego a chi ancora non ce l’ha e la gestione diretta di un servizio di cui la città ha sempre maggior bisogno. Il Sindaco Alemanno e la Giunta – conclude Catarci – passino ai fatti e chiudano questa vicenda  garantendo contratti e certezze per il personale multiservizi.”