San Paolo: per l’inerzia della Giunta Alemanno i locali di Via Villa di

Comunicato del 04 giugno 2011

“Nel quartiere San Paolo, in Via della Villa di Lucina all’angolo con via
Alessandro Severo, giacciono in stato di abbandono dei locali, per lo più
depositi e cantine, eredità dell’opera di abbattimento dei palazzi storti
di Viale Giustiniano Imperatore, che solo pochi giorni fa sono stati
ulteriormente danneggiati da un incendio. Il Municipio XI, intenzionato a
recuperare un patrimonio importante per il quartiere, sta provando da
tempo di aprire un’interlocuzione con gli Uffici dell’Assessorato
capitolino al Patrimonio. Proprio in questi giorni si è convocato un
apposito incontro per ufficializzare la consegna dei locali all’Ente
territoriale, in modo da poterne affidare la riqualificazione e la
successiva gestione ad una società sportiva. Nulla di tutto ciò è stato
possibile per l’assenza all’incontro dei rappresentanti istituzionali che
fanno riferimento all’Assessore Alfredo Antoniozzi, nonostante la loro
partecipazione fosse stata preventivamente concordata.”

“L’approssimazione e l’inerzia gestionale della Giunta Alemanno sta
mettendo a rischio la messa in sicurezza dei locali in questione, la loro
riqualificazione e il loro utilizzo a fini sociali, culturali e
ricreativi. Rimangono lì in stato di abbandono a dare cattiva mostra di
sé.” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI.