Multiservizi: giardinieri licenziati!

 Comunicato del 24 giugno 2011

“Aree verdi, giardini scolastici, piste ciclabili, parchi, aiuole, sono sempre più in stato di abbandono e la Società Municipalizzata Multiservizi annuncia il licenziamento dei propri giardinieri nei prossimi 5 giorni. A settembre scorso ci fu per 80 il passaggio da Multiservizi ad AMA. Per gli attuali 68, invece, la Multiservizi ha rifiutato un mese di proroga e l’AMA si è dichiarata indisponibile ad assorbirli. Così si prospetta o una retrocessione contrattuale nella ditta subentrante o il licenziamento.” – dichiara Andrea Catarci, Presidente Municipio Roma XI

“Alemanno non rispetta neanche gli accordi sottoscritti dalla sua Giunta nel 2009 e 2010, quelli che parlavano della salvaguardia occupazionale dei lavoratori delle aziende comunali. Insieme ai vertici di AMA e Multiservizi getta nel dramma le famiglie  – conclude Catarci – e, anziché contrastarla, continua ad aggravare la crisi in cui versa la città.”