Manovra: Giunta Municipio XI parteciperà alle mobilitazioni del 6 settembre

Comunicato stampa 05 settembre 2011

“C’è solo una risposta da dare davanti all’attacco sferrato dal governo Berlusconi agli Enti Locali e al mondo del lavoro ed è lo sciopero generale.”

“I contenuti della manovra, anche se in continuo mutamento, mirano allo smantellamento dei servizi pubblici e alla cancellazione dei diritti nel mondo del lavoro. I veri responsabili della crisi non vengono nemmeno sfiorati. Speculatori finanziari e evasori continuano a farla franca. Non si toccano i grandi patrimoni e tanto meno i privilegi che risultano essere oltremodo intollerabili, come nel caso dei beni non legati al culto della Chiesa Cattolica esentati da ogni imposta – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI.”

“La Giunta del Municipio Roma XI ha aderito con un atto ufficiale allo sciopero generale del 6 settembre e, al contrario del Sindaco Alemanno, oppositore per un giorno e fedele subalterno di Berlusconi, Bossi e Tremonti, per il resto dell’anno, scenderà in piazza accanto alle migliaia di persone che invaderanno pacificamente Roma, per chiedere il ritiro e la completa rivisitazione di una manovra iniqua che penalizza il mondo del lavoro, le pensioni, i redditi medio-bassi e gli Enti Locali.”