68° ANNIVERSARIO BATTAGLIA DELLA MONTAGNOLA

Comunicato del 9 settembre 2011

“Tra l’8 e il 10 settembre del 1943, dopo la fuga da Roma di Vittorio Emanuele III e dei vertici delle Forze Armate, centinaia di persone comuni non vollero arrendersi ai nazisti e, insieme ai Militari rimasti sul campo, da Porta San Paolo, alla Magliana, alla Montagnola, diedero vita alla Difesa di Roma, contrastando con ogni mezzo l’avanzata dell’esercito di Hitler. Morirono in tanti, 120 civili e 1.100 militari. Tra questi eroi si possono annoverare a pieno titolo i caduti della Montagnola: 59, di cui 11 civili e 48 militari che domani, come ogni anno, ricorderemo con una solenne cerimonia. – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI.”

Questo il programma delle commemorazioni di sabato 10 settembre 2011

ORE 9.00 Appuntamento partecipanti alla manifestazione all’entrata del Centro Sociale Anziani “Casale Ceribelli” – Via Pico della Mirandola, 48

ORE 9.30 Partenza Corteo

ORE 10.00 Arrivo in Piazza Caduti della Montagnola – Parcheggio antistante la Chiesa del Gesù Buon Pastore, alla presenza di un Picchetto d’Onore con tromba in costume storico del I° Reggimento Granatieri di Sardegna. Introdurrà Ernesto Nassi, Consulente per la Memoria del Municipio Roma XI. Carla Di Veroli, Assessora Politiche Culturali Municipio Roma XI leggerà i nomi dei Martiri della Battaglia. Deposizione corone di alloro delle Istituzioni e delle Associazioni.

ORE 10.30 Interventi di: Rappresentanti della Sezione di Roma Granatieri di Sardegna ANPI Roma e Lazio Associazione Combattenti e Reduci Sez.Roma

Sono stati invitati: il Sindaco di Roma Gianni Alemanno, l’Assessore alle Politiche Culturali del Comune di Roma – Dino Gasperini

Conclude: Andrea Catarci, Presidente Municipio Roma XI

ORE 11.00 Cerimonia religiosa in memoria dei Caduti, celebrata dal Cappellano Militare della Brigata Granatieri di Sardegna, Don Leonardo Giordano, nella Cripta della Chiesa Gesù Buon Pastore in Via Luigi Perna, 3