Salviamo Roma da Alemanno e dal suo bilancio truccato

Comunicato Stampa del 27 settembre 2011

Nel redigere quel Bilancio 2011 che è arrivato a luglio con circa 7 mesi di ritardo, la Giunta Alemanno è riuscita a sbagliare macroscopicamente i conti e si appresta a cercare di recuperare 37 milioni. Intanto la Ragioneria ha già bloccato tutti gli impegni di pagamento, probabilmente proprio per queste assurdità contabili, rendendo impossibile l’azione dei Municipi, che si trovano ad avere un bilancio truccato ed inaffidabile.

Tra le misure più odiose che la Giunta Alemanno prevede per fare cassa c’è la riduzione dei fondi per il Personale (4 milioni), per Roma Metropolitane ( 407.000 euro), per la demolizione e lo sgombero di manufatti derivanti da abuso edilizio (300.000 euro), nonchè l’aumento di 3 milioni delle entrate tributarie, cioè ancora un aumento di tasse e tariffe comunali. 

Alla faccia dei risparmi, infine, il Gabinetto del Sindaco intende auto affidarsi più di 2 milioni alla voce Eventi Vari, tanto per continuare in quell’azione di propaganda che è l’unica costante di tre anni di governo del centro destra capitolino.

Salviamo Roma, da Alemanno e dai dilettanti allo sbaraglio che dal Campidoglio la stanno riducendo in pezzi. – dichiara Andrea Catarci, Presidente Municipio Roma XI.