Roma Tre, primo giorno e prima aggressione neofascista

Comunicata Stampa del 3 ottobre 2011

“Nei pressi della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre, in via Chiabrera (quartiere San Paolo), due giovani di sinistra che attaccavano  manifesti sono stati aggrediti da un gruppo di neofascisti. La ragazza se l’è cavata con qualche spintone ed insulto, mentre al giovane che era con lei è andata peggio: porterà con se i segni di questo vigliacco pestaggio per qualche giorno, lividi e escoriazioni procurategli dagli aggressori.” – dichiara Andrea Catarci, Presidente Municipio Roma XI

“Primo giorno di lezioni all’Università e prima violenza squadrista, il nuovo anno comincia peggio di quello precedente. Le Autorità accademiche si interroghino a fondo sulla presenza sistematica di organizzazioni smaccatamente al di fuori del dettato costituzionale, spesso appena travisate. Ed il Sindaco Alemanno – conclude Catarci -, che tra le tante preoccupazioni non manifesta mai quella per i rigurgiti neofascisti, non sottovaluti la tensione che crea il ripetersi di tali scorribande in quartieri come i nostri, con passato e presente fortemente intrisi di democrazia e antifascismo.”