Casale di Grottaperfetta: all’inaugurazione non ci saremo

Comunicato del 12 ottobre2011

Le due associazioni a cui è stata affidata la custodia provvisoria del Casale di Via Grottaperfetta, per un compenso di 20.000€ cadauna, stanno per inaugurare lo spazio. Significatamene, e solo per una conoscenza legata a esperienze passate, il Municipio XI è stato invitato solo a poche ore dall’evento.

Ma non è per questo che non saremo presenti. Quel Casale va restituito alla cittadinanza, visto che è stato ristrutturato per attività ricreative di quartiere. Va cioè reso utilizzabile da quel Comitato civico e da quelle associazioni locali che attendevano di animarlo senza ricevere un soldo dall’Amministrazione comunale. Invece il Sindaco ha scelto di mettere i locali a disposizione dell’Agenzia Capitolina per le Tossiche Dipendenze, di spendere 40 mila euro per la custodia provvisoria e poi altri 135 mila euro per strutturare uno spazio dedicato alle attività giovanile, ignorando persino che il Municipio XI ha un centro di aggregazione giovanile operante da anni a poche centinaia di metri dal Casale!

Il Municipio XI è in attesa di un’altra riunione della commissione comunale controllo e garanzia e invita le realtà territoriale a non accettare l’evidente sopruso. – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI