Rifiuti ovunque, incapacità o ritorsione?

Comunicato del 14 ottobre 2011
“Dopo aver denunciato la presenza di rifiuti ovunque nelle vie intorno alla Stazione Ostiense e alla Piramide, dopo aver ricordato che in via di Villa di Lucina, nel quartiere San Paolo, i cassonetti a scomparsa, seppur installati a luglio 2010, non sono ancora in funzione, oggi si segnala a via Gaspare Gozzi, a due passi dalla stazione metro San Paolo, l’accumulo in terra di mondezza di ogni genere. Per di più, si prosegue nel mortificare gli sforzi di chi civilmente differenzia i rifiuti nelle proprie abitazioni, con raccoglitori insufficienti nel numero, spesso stracolmi e malridotti, con i materiali ammassati per questo nelle vicinanze.” – dichiara il presidente del Municipio Roma XI, Andrea Catarci.
“Non essendoci una emergenza cittadina, per fortuna, appare del tutto insolito che unicamente sul territorio del Municipio Roma XI vi sia una concentrazione così alta di immondizia a terra! Non vogliamo immaginare che si tratti di una ritorsione verso un’Istituzione che, adempiendo ai suoi compiti di vigilanza e controllo del territorio, non esista a denunciare episodi che possono mettere a repentaglio la salute dei cittadini. Se, al contrario, si tratta di incapacità organizzativa, i vertici dell’AMA farebbero bene a porvi immediatamente rimedio, invece di stare ad organizzare iniziative propagandistiche, come quella che ha visto protagonista il Presidente Benvenuti, insieme ad alcuni consiglieri PDL, mentre era intento a cancellare qualche scritta dai muri della Montagnola.
All’Ama, infatti, l’inefficienza sta toccando punte impensabili, la demagogia è in crescita e non si conosce il significato della parola tempismo. Ne è ulteriore prova, infine, la liquidazione di 400 mila euro in aggiunta al normale trattamento di fine rapporto riservata ad uno dei dirigenti indagato per il caso di parentopoli.”

Le foto relative all’accumulo di immondizia sono visibili su Roma Today al seguente link: http://garbatella.romatoday.it/san-paolo/rifiuti-via-gaspare-gozzi-metro-b.html