Afgani, subito un centro di transito

 Comunicato Stampa del 29 novembre ’11

”Oltre 1500  profughi e rifugiati vivono sulle strade di Roma in condizioni di assoluta precarietà. La situazione che il Municipio Roma XI monitora da vicino e su cui ha formulato numerose proposte, rimaste inascoltate dalla Giunta Alemanno, riguarda la presenza dei profughi afghani presso l’Air Terminal Ostiense. Queste centinaia  di persone, oltre ad aver in comune la necessità di andarsene dal proprio paese per sfuggire ad una guerra o ad una persecuzione, hanno in comune di essersi imbattuti nella assoluta indifferenza del centro destra capitolino.

L’associazione Medici per i Diritti Umani, che gestisce il camper dei diritti dei rifugiati a Roma, presenta in un dossier i dati raccolti e le principali criticità emersi negli ultimi sei mesi di attività. Cogliendo l’occasione, il Municipio XI torna a sottolineare con forza la necessità di arrivare ad un intervento risolutivo all’Ostiense, realizzando in loco una struttura di informazione e orientamento e dotando Roma di un centro di transito per quanti, e sono in città numerosi, non vogliono restare. Lo si faccia in fretta, prima che gli insediamenti di NTV e Eataly, che dalla primavera prossima saranno operativi, spingano ad un’azione di forza barbara e incivile di cui Alemanno avrebbe la totale responsabilità.” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI

Mercoledì 30 novembre alle ore 11 il Presidente del Municipio Roma XI, Andrea Catarci, prenderà parte alla conferenza stampa organizzata da MEDU in programma presso il Consiglio Regionale del Lazio (Roma, Via della Pisana 1301).