Scuola Principe di Piemonte senza fondi cade a pezzi!

Comunicato del 5 dicembre 2011

“Da tre anni Il Municipio Roma XI chiede in Bilancio i fondi necessari per realizzare gli interventi di manutenzione straordinaria della Scuola dell’Infanzia ed Elementare Principe di Piemonte, alla Garbatella, per garantire l’apertura e il funzionamento regolare della scuola. Si è chiesto e si chiede il rifacimento delle tubature e di alcune fognature, degli infissi, delle impermeabilizzazione dei padiglioni, il potenziamento dell’illuminazione esterna, l’ampliamento degli impianti di sicurezza e il ripristino delle recinzioni. Come risposta si è dovuto registrare un ripetuto 0 (zero), nonché la periodica diffusione di voci circa una presunta volontà di far cassa vendendo l’intero complesso catalogato tra i beni cartolarizzabili.” – dichiara Andrea Catarci, presidente del Municipio XI. 

“A seguito del nubifragio recente la scuola è rimasta in gran parte chiusa per due giorni. Il Municipio, le insegnanti, il personale ausiliario e i genitori degli alunni hanno organizzato, per questo pomeriggio alle ore 15.30, una manifestazione sotto le porte dell’Assessorato ai Lavori Pubblici, in via Petroselli, per far in modo che la Giunta Alemanno stanzi i fondi necessari a tenere in vita e al sicuro la scuola Principe di Piemonte. Nonché per esprimere preventivamente la più decisa contrarietà ad eventuali svendite.”