Carceri: Roma avrà il suo ICAM…speriamo davvero!

Comunicato del 16 dicembre 2011

“La Regione Lazio scopre l’acqua calda dell’emergenza umanitaria e annuncia la nascita presso il Parco di Aguzzano di una struttura dedicata alle madri detenute (ICAM – Istituto di Custodia Attenuata per le detenute Madri). – dichiara il Presidente del Municipio Roma XI, Andrea Catarci – Quel luogo venne individuato diversi anni fa, la precedente Giunta regionale di Centro Sinistra stanziò pure 450.000 euro nel bilancio 2009, ma poi non se ne fece nulla. Si passi dalle parole ai fatti, si faccia subito l’ICAM e si tutelino i più indifesi dei soggetti, i bambini Colpevoli Nati, concedendo i domiciliari alle loro madri. Contestualmente Monti e la Ministra della Giustizia Severino diano un segnale di discontinuità con il passato e gettino uno sguardo complessivo su quelle carceri dove succede di tutto e dove la negazione dei diritti umani, per chi  è privato delle libertà personali, è all’ordine del giorno. Perché si possa avere una misura della civiltà di un Paese basta guardare le condizioni delle sue prigioni…”