Scuole: sciopero all’asilo convenzionato “Pesciolini”

Comunicato del 9 gennaio 2012

“Il 4 gennaio l’Asilo nido convenzionato “Pesciolini che ospita 56 bambini delle graduatorie comunali, è rimasto chiuso, su indicazione della proprietà, per protestare contro i mancati pagamenti della Giunta Alemanno. L’ultima fattura liquidata si riferiva al mese di settembre 2011. Malgrado l’eclatante manifestazione né alla ditta (gruppo Matarazzo) che gestisce il nido né al Municipio Roma XI è stata ad oggi fornita una risposta concreta.” dichiara Andrea Catarci, Presidente Municipio Roma XI

“La mobilitazione è destinata a proseguire, con le operatrici aderenti alla CGIL che domani scenderanno in sciopero. Il Municipio XI ne incontrerà una rappresentanza e con l’occasione torna a sollecitare alla Giunta Alemanno il pagamento delle fatture arretrate nonché la definitiva soluzione della brutta vicenda, considerando i servizi educativi prioritari e non comprimibili. Invece è proprio in questo ambito che la situazione sta pian piano degenerando, con alcune aziende in convenzione, in altri territori, che stanno avviando le procedure per i primi licenziamenti di personale.”

“Alemanno e i suoi non investono in nuovi asili pubblici, non sono capaci di gestire le convenzioni attuali: è difficile pure sperare che contrastino davvero le lunghe liste di attesa come si sono biforcutamente impegnati a fare!…”