Bilancio: scomparsi i bonifici per le opere del Municipio XI !

Comunicato Stampa del 02 marzo 2012

“Dopo cinque mesi di silenzio assoluto rispetto alle richieste di utilizzo dei fondi stanziati nel bilancio 2011 del Municipio Roma XI, la Ragioneria centrale del Campidoglio ha inviato una nota al nostro Ente territoriale per comunicare che le risorse destinate al finanziamento di importanti opere per il territorio non sono più disponibili. Di alcuni finanziamenti il Municipio XI ha ricevuto copia del bonifico bancario effettuato nei confronti della tesoreria di Roma Capitale, come per i 23 mila euro liquidati dalla Provincia di Roma per l’acquisto di biciclette elettriche ottenuti a seguito di partecipazione a bando pubblico,  o come nel caso degli oneri accessori dei PUP, 200 mila euro versati dalle ditte concessionarie dei parcheggi sotterranei e destinati alla realizzazione, ora in pericolo, di vari interventi di restyling all’arredo e alle infrastrutture pubbliche del Municipio. Ancora, vengono bloccati 100 mila euro di fondi regionali stanziati per la realizzazione dell’illuminazione pubblica e della recinzione dell’area verde di via Magnaghi, che la Regione Lazio eroga solo dopo l’avvio dei lavori, a cui così, però, il Municipio non può procedere.

Le risorse indicate ed altre destinate al Municipio XI, per un totale di circa 1 milione di euro, sono evidentemente state utilizzate per altri scopi. La Giunta Alemanno continua nella gestione irrazionale, incomprensibile ed irragionevole delle politiche di bilancio che l’ha sempre contraddistinta. Il risultato devastante è negare il diritto a fruire dei fondi stanziati nel documento contabile 2011 che è stato approvato proprio dal Campidoglio, di far lavorare a vuoto intere strutture municipali e di impedire di mantenere gli impegni con la cittadinanza locale.

Si è superato ogni limite. Faccio appello all’Assessore Lamanda e al Sindaco Alemanno per l’immediato ritorno degli stanziamenti al loro posto. Se così non sarà, mi vedrò costretto ad approfondire con i miei legali i termini per un esposto alla Corte dei Conti e per una denuncia di abuso d’ufficio.” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI