Cartelloni: oltre che a Villa Ada spuntano sulle ciclabili!

Comunicato Stampa del 08 marzo 2012

“Mentre Legambiente denuncia lo scempio di Villa Ada, sul territorio del Municipio Roma XI continuano a spuntare impianti pubblicitari ovunque come funghi. L’ultimo di una lunga serie è stato installato notte tempo proprio a ridosso della pista ciclabile all’altezza dell’incrocio con Via dei Georgofili, ennesima installazione su quel Viale Cristoforo Colombo che è sicuramente tra i più martoriati di Roma.” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI

“Inoltre, solo qualche giorno fa altri due mostri di ferro e cemento sono apparsi a Viale Giutiniano Imperatore, a ridosso di un’area che il Municipio Roma XI sta riqualificando e che a breve ospiterà un giardino pubblico.”

“L’azione  di rimozione è ferma, quella sanzionatoria rimane immobile, ma la Giunta Alemanno millanta risultati e magnifica le sorti di quel Piano Regolatore degli Impianti Pubblicitari (PRIP) che di effetti reali non ne ha e non ne avrà. La realtà è che con la Giunta Alemanno il disinteresse per il territorio e i beni comuni è cresciuto giorno dopo giorno e sembra non conoscere limiti, fino a tollerare obbrobri in mezzo alle piste ciclabili e ai lati delle ville storiche, per permettere gli affari devastanti dei circa 400 operatori del settore delle affissioni.”  – conclude Catarci.