Aggressione all’ardeatino: è questa la Roma violenta, omofoba e fascistoide di Alemanno!

Comunicato Stampa 15 giugno 2012

Aggressione all’ardeatino: è questa la Roma violenta, omofoba e fascistoide di Alemanno!

“Pochi giorni fa un’aggressione di massa di stampo neofascista ad un concerto, con vittime giovani e giovanissimi ignari. L’altra sera un agguato di radice omofoba, in quattro armati contro uno disarmato, ai danni di un’attivista dei movimenti omosessuali e per i diritti civili, all’EUR, intorno al Gay Village. Questa è la Roma di Alemanno, con la sistematica impunità di ogni espressione vigliacca e antidemocratica della destra cittadina. A completare il quadro del disastro combinato sui temi della sicurezza dal Sindaco, con la celtica al collo, è avvenuta ieri un’altra assurda violenza fisica ai danni di uno studente sul territorio locale all’aredatino, con annesso stupro.”

“Sono i frutti avvelenati di un PDL ed un Sindaco che ha trasformato impunemente ed arrogantemente in un ring pure il Campidoglio, dove il capogruppo PD è stato morso ad una mano come da un cane… ” – dichiara Andrea Catarci, Presidente Municipio Roma XI