Scuola: primo giorno, aule decenti grazie a docenti e genitori

Comunicato Stampa del 13 settembre 2012

Scuola: primo giorno, aule decenti grazie a docenti e genitori

“Grazie al lavoro volontario dei docenti, dei dirigenti scolastici e dei genitori, che in alcuni casi hanno lavorato fino a notte, si è potuto garantire ai ragazzi delle medie, delle elementari, delle materne, del nostro territorio, l’ingresso in aule decenti.” –  dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI

“Davanti a tali prove di buona volontà e senso civico, però, si erge un muro di ostilità, approssimazione e incapacità, Il Governo Monti ha proseguito nella politica di tagli e disastri sintetizzata nella riforma dell’ex ministra Gelmini. La Giunta regionale presieduta dalla Polverini ha ostinatamente confermato un disastroso piano di dimensionamento, malgrado la Corte Costituzionale ne abbia messo in rilievo l’irregolarità. La Giunta Alemanno fa anche di peggio. Dopo averne voluto accentrare l’acquisto, con la Centrale Unica, non è nemmeno in grado di fornire in tempo utile i necessari arredi, con il risultato che ancora oggi nelle nostre scuole medie Poggiali, Spizzichino e Montezemolo, mancano 60 banchi e 120 sedie. A parole l’istruzione è importante per tutti, nella realtà per il centro destra e per il Governo Monti è solo il terreno dove risparmiare un po’, alla faccia dell’attenzione per i giovani!” – conclude Catarci