Alemanno: soldi alla Basilica… tutti gli altri possono aspettare

Comunicato Stampa del 28 settembre 2012

Alemanno: soldi alla Basilica… tutti gli altri possono aspettare

“Alemanno trova 20.000,00 euro per un – Contributo a titolo di Patronato per l’anno 2012 a favore della Basilica di Santa Maria in Aracoeli – (Deliberazione n. 260 del 12 settembre 2012). Ma si può regalare denaro pubblico ad uno stato estero mentre Roma è ancora senza Bilancio, si sospende l’assistenza agli studenti disabili, l’aliquota dell’IMU è tra le più alte d’Italia, aumentano le tariffe per mense, nidi, scuole, trasporti e si tralascia la manutenzione del territorio?” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI –

“Qunado si dice due pesi e due misure. Per un importo identico (20.000 euro), proveniente peraltro dalla Provincia di Roma, il fornitore delle bici elettriche del Municipio Roma XI ha dovuto aspettare ben 10 mesi, nonostante la somma fosse già a disposizione nelle casse capitoline. Se il Contributo per la Basilica è stato versato a titolo di indulgenza, per i peccati e i danni della Giunta Alemanno contro Roma, – conclude Catarci -, allora si deve riconoscere che la cifra è davvero modica…