L’ATER sequestra anziani e disabili

Comunicato Stampa del 15 novembre 2012

L’ATER sequestra anziani e disabili

“Continuano a giungere segnalazioni sull’impossibilità di uscire di casa per gli inquilini più anziani o affetti da disabilità residenti negli stabili di proprietà dell’ATER alla Garbatella. Il Municipio Roma XI ha sollecitato i vertici dell’Azienda territoriale ad intervenire con urgenza, ma le poche risposte arrivate hanno sempre lo stesso tenore: non è possibile intervenire per l’assenza di fondi.” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI

“Stridono incredibilmente le giustificazioni avanzate dall’ATER, su progetti già approvati e deliberati dalle istituzioni competenti, ma che rimangono bloccati per l’inefficienza di quella stessa Regione Lazio balzata all’onore delle cronache per i milioni di euro elargiti per festini e viaggi. Oggi non si trovano poche migliaia di euro per realizzare ascensori e monta scale che permetterebbero agli abitanti con difficoltà motorie, presenti nei lotti della Garbatella, di poter uscire liberamente dai propri appartamenti.”

“Non è più tollerabile accettare ulteriori ritardi nella realizzazione e definizione degli impianti necessari  – conclude Catarci – ci aspettiamo che l’ATER dia immediatamente seguito a quanto già deliberato negli scorsi anni.”