Emergenza casa: sciacallaggio ipocrita del PDL!

Comunicato stampa del 10 gennaio 2013

Emergenza casa: sciacallaggio ipocrita del PDL!

“Dopo aver usato 4 anni e mezzo di governo per causare innumerevoli danni alla città, il centro destra capitolino opta per la dissociazione da se stesso e per la recita farsesca. Si assiste all’ignobile spettacolo di membri PDL, in testa il Presidente della Commissione Sicurezza Santori, che scoprono l’emergenza abitativa cittadina e si accorgono di migliaia di persone costrette a vivere in locali inidonei, dopo averli occupati e rimessi in piedi alla meno peggio.”

“Il PDL si limita a diffondere una mappa dell’emergenza per proporre un’impostazione securitaria ed ipocrita, dopo averla provata ed aver fallito clamorosamente, ad osservare una realtà in netto peggioramento senza assumersi responsabilità alcuna, come se al Campidoglio non ci fosse stato Alemanno e  la sua schiera.” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI

“Dov’erano loro in questi anni? Non si vergognano almeno un po’ di prendere la parola in maniera sciacallesca, su questioni esplosive dove hanno combinato un disastro sociale di vaste proporzioni? La domanda è ovviamente retorica – conclude Catarci -, ormai si sa che il significato della parola ‘vergogna’ non la conoscono…”