Cartelloni: giustizia alla rovescia!

Comunicato Stampa del 11 gennaio 2013

“Condannato il sito Cartellopoli a novi mesi, eppure non c’è un’inchiesta sui cartelloni che fanno scempio di Roma, si archiviano sistematicamente le denunce presentate contro le aziende e si condanna un blog civico, un servizio per informare e sensibilizzare, uno strumento di denuncia e di partecipazione.” “Massimiliano tonelli, animatore del Blog, è stato accusato e condannato per istigazione a delinquere, nove mesi di reclusione e venti mlia euro di danni da rimborsare ad un’azienda di afffissione per aver pubblicato foto e dichiarazioni di cittadini relative a iniziative contro alcuni cartelloni pubblicitari” “Intanto lo scempio continua indisturbato, come gli affari degli operatori del settore. Nel ribadire il ruolo insostituibile avuto da cartellopoli e dagli altri blog nel fare emergere la gravità della situazione romana, si auspica che in appello la sentenza possa essere ribaltata e comunque non determini in alcun modo una tendenza atta a silenziare la voce dei cittadini e a tenere chiuso il vero vaso di Pandora.”– dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI