Buche: ma Ghera quanti altri elenchi vuole? Basta propaganda!

Comunicato Stampa del 21 gennaio 2013

Buche: ma Ghera quanti altri elenchi vuole? Basta propaganda!
“Dopo aver segnalato in più di un’occasione nel tempo la necessità di interventi di messa in sicurezza del manto stradale su tutto il territorio locale, solo quattro mesi fa, esattamente il 19 settembre 2012 (si veda il link per visualizzare la lettera http://wordpress.tupone.it/acatarci/wp-content/uploads/sites/4/2013/01/lavoristradeurgenti_sanpaolo_19set2012.pdf), data la mancanza delle relative somme nel bilancio locale, il Municipio Roma XI segnalava all’Assessorato comunale ai Lavori Pubblici la necessità di provvedere con urgenza almeno al rifacimento di alcune strade vistosamente danneggiate presenti nel quartiere San Paolo, come Via Rosa Guarnieri Carducci, Viale Giustiniano Imperatore, Viale Leonardo Da Vinci, Via Alessandro Severo e Via della Villa Di Lucina. Di questi interventi non se ne è fatto nemmeno uno. Ora l’Assessore Ghera legge sui giornali dell’esistenza della cosiddetta emergenza-buche e chiede ai Municipi un nuovo elenco di strade su cui è necessario un intervento per la messa in sicurezza.
Ma dov’era in questi anni? Cosa pensava mentre sottraeva i fondi per la manutenzione urbana ai Municipi per accentrarli nella sua personalistica, sgangherata ed inefficiente gestione? Non si accorgeva dei colpi che assestava a marciapiedi, strade ed interi quartieri o, ben cosciente delle proprie azioni, se ne fregava per poter fare propaganda ed un po’ di mero esercizio di potere con l’uso dei fondi?”

“Proprio questi atteggiamenti stanno a dimostrare una triste realtà: il centro destra capitolino fino all’ultimo momento non finirà di combinar guai né rinuncerà a giocarsi tutte le carte del sottogoverno per vendere cara la pelle. A farne le spese è sempre la città, quella nostra Roma che nei prossimi mesi sarà chiamata a mandare definitivamente in archivio la tragicomica esperienza di Alemanno e della sua tutt’altro che simpatica armata Brancaleone” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI