Voucher Famiglia: De Palo e Alemanno mentono e pure in ritardo

Comunicato del 5 febbraio 2013
Voucher Famiglia: De Palo e Alemanno mentono e pure in ritardo

“La premiata ditta delle gaffe De Palo-Alemanno ne fa un’altra delle sue! Spedisce a tutte le famiglie, a spese delle già esauste casse di Roma Capitale, una lettera in cui promuove un voucher famiglia per chi non ha trovato posto negli asili nido comunali e si è dovuto rivolgere ad una struttura privata, promettendo un rimborso di 1.000 euro. Peccato che la domanda andasse presentata, entro il 31 gennaio 2013, ma in molte zone del Municipio Roma XI è stata recapitata nei primi giorni di febbraio, annullando ogni valore informativo e lasciando unicamente quello propagandistico. Resosi conto del pasticcio il Sindaco Alemanno ha posticipato la scadenza per presentare le domande di 15 giorni, ma le lettere ormai erano partite…” – Andrea Catarci, Presidente Municipio Roma XI

“Nel testo si parla a sproposito di 4 mila nuovi posti creati in tre anni nei nidi dell’amministrazione capitolina. In realtà non sono state aperte nemmeno strutture già ultimate. Che i numeri siano stati sparati a casaccio lo si deduce dall’ultimo mini bando pubblicato i primi di dicembre. Nel presentarlo l’Assessore De Palo annunciava che ‘con il mini bando potremo accogliere all’incirca altri 700 piccoli utenti’, ma dai conteggi effettuati dai sindacati i posti disponibili sono risultati 134 nei nidi pubblici esistenti, portando sovraffollamento nelle strutture, e 205 in quelli privati convenzionati, di cui ben 103 negli spazi Be.Bi. aperti solo cinque ore al giorno.”

“La verità è che per stare a livello del leader del loro partito, Silvio Berlusconi, cercano di sparala più grossa possibile. Chiedano scusa – conclude Catarci – per lo spreco di risorse utilizzate per inviare una comunicazione inutile ed in colpevole ritardo e per tutte le bugie scritte nella nota e dette in questi cinque anni di governo locale.”

Per vedere la nota utilizzare il link sottostante:

http://wordpress.tupone.it/acatarci/wp-content/uploads/sites/4/2013/02/lettera_voucherfamiglia.doc