Mercato abusivo, iniziano gli interventi e il centro destra fa il teatrino

Comunicato dell’8 febbraio 2013

Mercato abusivo, iniziano gli interventi e il centro destra fa il teatrino

“Dopo il servizio del Messaggero di qualche giorno fa – dichiara il Presidente del Municipio Roma XI Andrea Catarci – si è squarciato il silenzio colpevole ed omertoso con cui la Giunta Alemanno ha coperto per due anni e mezzo la vicenda del mercato abusivo che si svolge ogni fine settimana nella zona di Valco San Paolo. Compravendita delle oltre cento postazioni di vendita, oggetti di dubbia provenienza, cumuli di immondizia, strade chiuse arbitrariamente, parcheggi a pagamento improvvisati: in Campidoglio, dove il Sindaco e i suoi non hanno perso occasione per inutili esibizioni muscolari, si è fatto finta di non vedere le decine di lettere e le ripetute richieste di provvedimenti avanzate dal Municipio Roma XI, dal Comandante del Gruppo XI di Polizia Locale, dalle tante associazioni sportive presenti nella zona e dai cittadini che abitano negli spazi limitrofi.

Da questa sera  si avvieranno i primi interventi della Polizia Locale per contrastare l’attività illecita e per restituire un po’ di normalità ad un’area, quella di Lungotevere Dante, dell’Ansa del Tevere e della limitrofa Vasca Navale, che è tanto bella, preziosa e delicata sotto il profilo ambientale quanto lasciata al proprio destino: il Polo natatorio costato 16 miliardi di euro e fonte di degrado da oltre tre anni, che fa pessima mostra di sé, ne simboleggia efficacemente l’irreale abbandono”.

“Intanto il centro destra inscena il consueto ed ignobile spettacolo del gioco delle parti – prosegue il Presidente Catarci – . Uno dei principali responsabili istituzionali delle circostanze descritte, il Presidente della Commissione Sicurezza Santori, dismette i panni dello spettatore passivo che ha indossato comodamente per tutto questo tempo e si trasforma improvvisamente in solerte rappresentante, chiedendo l’intervento degli uffici preposti. Ma lui in questi anni dov’era? E’ passato per caso nelle sedi decisionali capitoline? La carica di Presidente della Commissione sicurezza l’ha forse ricoperta qualcun altro?”

“Pur se si è in prossimità delle elezioni – conclude il Presidente Catarci – arrivare al teatrino vero e proprio su questioni rilevanti rasenta davvero l’indecenza…”

Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI