Ma è il portale di Roma Capitale o il blog di Gianni Alemanno?

Comunicato del 14 febbraio 2013
Ma è il portale di Roma Capitale o il blog di Gianni Alemanno?

“Ormai non c’è più differenza tra il blog personale di Gianni Alemanno e il portale istituzionale di Roma Capitale. Solo due giorni fa l’Home page comune.roma.it riportava come prima notizia un comunicato stampa del Sindaco sulle dimissioni del Papa. Dalla mattina è esposta, sempre in gran vista, la lettera di Alemanno ai capi delle coalizioni politiche nazionali, con le dichiarazioni testuali dello stesso Sindaco. L’una e l’altra possono trovare spazio in altre parti del sito espressamente dedicate alla comunicazione del Sindaco, ma non c’entrano nulla né con l’informazione né tanto meno con i servizi del Portale di Roma Capitale e non possono costituire l’apertura e il biglietto da visita della città. Siamo alla mera propaganda, con l’utilizzo improprio dei mezzi pubblici e del ruolo che si riveste” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI

“Questi episodi non sono isolati. Nelle settimane passate sia per i buoni famiglia per i rimborsi dei nidi privati che per la Carta Roma, Sindaco e Assessori hanno tempestato di missive le famiglie romane. La Vice Sindaco Belviso ha fatto stampare migliaia di giornali, Roma Low Cost, in cui a dispetto del titolo non ci sono indicazioni per risparmiare ma contenuti propagandistici ed entusiastici commenti sul suo operato.”

“Che il rispetto per ciò che è pubblico non appartenga agli esponenti del Pdl lo sapevamo già. Di più c’è che la fondata paura di perdere le elezioni per il Campidoglio – conclude Catarci – sta davvero spingendoli all’esagerazione.”