Sicurezza: niente vigili e più buche, lo sfascio di Alemanno

Comunicato stampa del 27 marzo 2013

Sicurezza: niente vigili e più buche, lo sfascio di Alemanno

“Da Garbatella all’Ostiense, da San Paolo a Tor Marncia, dalla Montagnola a Roma 70, dal Sogno al Tintoretta, numerose strade del Municipio Roma XI, come nel resto della città presentano le classiche ragnatele che preludono alla formazione di altrettante buche. E’ un’urgenza annunciata, ci dicono gli Uffici Tecnici, ma dalla Giunta Alemanno non viene data nessuna disponibilità economica per affrontarla prima che tante vie diventino impraticabili. Le opere necessarie sono tutte bloccate, vanno avanti solo quelle gradite a qualche esponente della maggioranza capitolina e di dubbia utilità, contemporaneamente si bloccano altre attività essenziali come quelle che impegnano la Polizia Locale. E’ di questi giorni l’azzeramento dei fondi per gli straordinari per il Gruppo del Municipio XI dei Vigili Urbani di assicurare la copertura alla ZTL (Zona a Traffico Limitato) all’Ostiense, appena istituita in forma sperimentale, ed alle operazioni di smantellamento del mercato abusivo di Valco San Paolo, che erano state avviate un mese dopo oltre due anni di menefreghismo della Giunta Alemanno.”

“Alemanno gioca allo sfascio e dopo aver tanto blaterato di sicurezza ci riserva un futuro con meno controllo del territorio e più buche per tutti.” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI e candidato di Roma Bene Comune per la Presidenza del Municipio Roma XI (ora VIII)