Il CTO si rilancia

COMUNICATO STAMPA 3 giugno 2013

Il CTO si rilancia

“Dopo il recente accordo siglato dal Presidente Zingaretti tra la Regione Lazio e l’INAIL, per l’inserimento di ambulatori e laboratori protesici al CTO, dall’ospedale si vuole dare un segnale costruttivo per l’avvio del processo di rilancio dei servizi ortopedico traumatologici.”

“Con questa intesa il CTO potrà tornare ad essere un punto di riferimento per il Centro Sud, per il Lazio, per Roma e per il territorio tutto.”

“In quest’ottica, simbolicamente, si prevede di rimuovere la tenda che è stata posta all’entrata dell’ospedale nei giorni della ventilata chiusura e che è divenuta il simbolo della difesa del CTO e della Sanità Pubblica. L’Andrea Alesini  ha resistito e si appresta a vivere una nuova fase,  grazie alla tenacia e alla partecipazione di tanti, dai Medici agli Operatori Sanitari, dai sindacati ai lavoratori esternalizzati, dai rappresentanti istituzionali del Municipio a quelli Comunali e Regionali, dai cittadini singoli alle varie realtà organizzate. Appuntamento martedì 4 giugno 2013 alle ore 12 presso l’ingresso Ospedale CTO di via di San Nemesio 21 alla Garbatella, per rimuovere la tenda che verrà sostituita da uno striscione inneggiante al rilancio della sanità pubblica.” – Dichiarano Antonio Bertolini, Consigliere Delegato alla Sanità del Municipio Roma XI (oggi VIII) e Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI e Candidato della coalizione Roma Bene Comune alla Presidenza del Municipio Roma VIII (ex XI)