Finalmente si avvia lo smantellamento del mercato abusivo di Valco San Paolo

Comunicato Stampa del 25 luglio 2013

Finalmente si avvia lo smantellamento del mercato abusivo di Valco San Paolo

“Da più di tre anni in tutti i fine settimana in via della Vasca Navale, zona Valco san Paolo, è andata in scena la fiera dell’illegalità, con l’installazione abusiva di postazioni affittate irregolarmente, con il prosperare incontrollato di micromafie, parcheggiatori abusivi, con l’esasperazione dei residenti e l’impossibilità per i numerosi impianti sportivi presenti di svolgere le proprie attività. Nell’ultima relazione del gruppo territoriale della Polizia Locale si parla di 350 postazioni illegali a fronte delle 20/25 che si segnalavano nelle prime note ufficiali del Municipio sulla vicenda.”

“Per oltre tre anni e mezzo le lettere, gli appelli e le richieste del Municipio e del Gruppo XI di Polizia Locale sono cadute nel vuoto. Ora si è concordato un intervento risolutivo con il Campidoglio per porre fine ad una situazione oltremodo vergognosa che si sostanzierà con una serie di interventi, che avranno inizio già in questo fine settimana, volti allo smantellamento definitivo del mercato abusivo.”

“Si ringrazia il Sindaco Marino per la sensibilità dimostrata e per aver condiviso la necessità di intervenire immediatamente pur nella complessità degli organici ridotti dato il periodo estivo.” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma VIII (ex XI)


One Comments

  • stefano

    25 Luglio 2013

    che dire..se la notizia verrà confermata dai fatti sarò il primo a congratularmi con il “nostro” Mini Sindaco, se invece sarò, saremo ulteriormente delusi dall’ennesima azione fine a se stessa che vedrà il riacutizzarsi, come già successo recentemente tutti ricordiamo gli interventi pre-elettorali finiti come una bolla di sapone, di annosi ed irrisolti problemi sarò ovviamente ancor più deluso dalla politica, con conseguente disaffezione per quello che dovrebbe essere il cuore pulsante di ogni sana democrazia.
    L’appello non è tanto nel far finire finalmente quello che io definirei come un vero e proprio scandalo nazionale ma nel non perseverare nella politica dei proclami per virare decisamente verso quella del FARE !!!

    Ci rivediamo a fra qualche mese per vedere nel tempo quanto possa essere concreto ed attuabile questo nobile intento di liberare finalmente la zona dell’Ansa del Tevere da degrado e malaffare.

    Cordiali saluti

    Un cittadino.

Comments are closed.