I-60: Il Municipio VIII dice no al piano casa

Comunicato stampa 30 settembre 2013

I-60: Il Municipio VIII dice no al piano casa

“Il Consiglio del Municipio VIII ha approvato all’unanimità una mozione presentata dalla maggioranza di centro sinistra sulla ferma opposizione all’applicazione del Piano Casa sul progetto urbanistico di vai Grottaperfetta denominato I-60.” – – dichiarano Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma VIII (ex XI) e Massimo Miglio, Assessore all’Urbanistica del Municipio Roma VIII (ex XI).

“I costruttori già titolari delle concessioni di nuove volumetrie per 400.000 m3 (si tratta di centinaia di appartamenti residenziali), non ancora soddisfatti hanno avanzato la richiesta di applicazione del Piano Casa per la realizzazione di ulteriori unità immobiliari residenziali, interpretando la norma che soltanto nella Regione Lazio, nonostante le disposizioni in senso contrario della conferenza Stato-Regioni, consente l’incremento di cubatura nelle aree libere. Altro che piccoli interventi edilizi a favore di privati cittadini per una modesta espansione delle proprie residenze, si tratta di casi in cui si fanno regali a imprenditori per compendi medi e grandi.”

“Inoltre, nel quadrante della città compreso tra via Ardeatina e via Cristoforo Colombo, già ampiamente congestionato, non si può sostenere un ulteriore aggravio nella viabilità e nell’impatto ambientale.”

“Il Municipio con l’atto approvato – concludono Catarci e Miglio – chiede anche a Regione e Roma Capitale di istituire un tavolo di confronto sulla realizzazione dell’I-60, a tutela del territorio e della qualità della vita dei cittadini della zona.”