Casale Grottaperfetta: col risiko si ricorda l’abbattimento del muro di Berlino?

Comunicato stampa 09 novembre 2013

Casale Grottaperfetta: col risiko si ricorda l’abbattimento del muro di Berlino?

“Le scorie lasciate dalla gestione Alemanno sono ancora in circolazione e continuano ad impedire l’uso corretto degli spazi pubblici. E’ il caso del Casale di via Grottaperfetta utilizzato dall’Agenzia delle Tossicodipendenze per  fare una comunità giovanile, a poche decine di metri da un centro di aggregazione giovanile pubblico attivo da anni. La comunità trova un modo singolare di ricordare l’anniversario dell’abbattimento del muro di Berlino, organizzando per sabato 9 novembre un torneo di Risiko, tanto per far comprendere quale sia il livello di approfondimento di un evento che ha cambiato la storia dell’umanità e come vengano spesi i soldi sborsati da Roma Capitale.“– dichiarano Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma VIII (ex XI) e Claudio Marotta, Assessore alla Cultura del Municipio Roma VIII (ex XI)

“Quel Casale che Alemanno ha indebitamente sottratto alle originarie attività previste per il quartiere, non può essere ancora sottoutilizzato e maleutilizzato come avviene oggi – concludono CatarciMarotta – ma venga restituito al Municipio ed attraverso di esso ad un proficuo uso territoriale.”