Bilancio: Roma non ha bisogno di commissari

Comunicato Stampa del 27 novembre 2013

Bilancio: Roma non ha bisogno di commissari

“Siamo stati in Campidoglio con Presidenti, Assessori e Consiglieri dei Municipio a dire che Roma non ha bisogno di commissari, che il tecnicismo è deficit di democrazia e lacrime e sangue per la città, che qualunque sia il giudizio soggettivo sui primi cinque mesi il Sindaco Marino e la sua giunta rappresentano una speranza di cambiamento per Roma, come chiaramente emerso dal voto di giugno scorso. Il miliardario Marchini e il centrodestra stanno puntando allo sfascio ed all’azzeramento della politica e della democrazia per tutelare gli interessi di una parte ben identificabile dell’ economia romana, quella che gira intorno al costruttore-editore Caltagirone. Non ce la faranno. Oggi va preservata una possibilità di cambiamento e subito dopo va tradotta in politiche reali, affrontando come priorità assolute le sofferenze di tanti, l’emergenza abitativa, la questione dell’occupazione, lo stato disastroso dei servizi, delle scuole, delle aree verdi, degli edifici pubblici, delle strade e dei marciapiedi. Forza, cambiamo tutto….” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma VIII (ex XI)

Le foto dell’iniziativa dei Municipi in Campidoglio

http://wordpress.tupone.it/acatarci/wp-content/uploads/sites/4/2013/11/presidenti2.jpg

http://wordpress.tupone.it/acatarci/wp-content/uploads/sites/4/2013/11/presidenti1.jpg