Il testo della lettera in risposta alla richiesta correzione delle modalità di visualizzazione comunicati stampa avanzata dal M5S


v\:* {behavior:url(#default#VML);}
o\:* {behavior:url(#default#VML);}
w\:* {behavior:url(#default#VML);}
.shape {behavior:url(#default#VML);}


st1\:*{behavior:url(#ieooui) }

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:10.0pt;
font-family:”Times New Roman”;
mso-ansi-language:#0400;
mso-fareast-language:#0400;
mso-bidi-language:#0400;}

Oggetto: Risposta nota richiesta correzione delle modalità di visualizzazione comunicati stampa.

Gent.mi,

in riferimento alla vostra nota acquisita con prot. CM/90932 del 17 dicembre 2013, si precisa che il regolamento del Portale di Roma Capitale sconsiglia di linkare notizie o documenti su siti che facciano pubblicità commerciale e non certo verso siti di natura ufficiale e su cui non vi è alcuna pubblicità commerciale, come quello andreacatarci.it. Per di più, il sito, inoltre, non è espressione di un partito o movimento politico, ma quello di un singolo, che ricopre la carica di Presidente di Municipio.

Si è scelto di linkare l’approfondimento del testo dei comunicati su andreacatarci.it per evitare quello spiacevole download automatico, riscontrato anche da voi stessi come riportato nella vostra nota, insito nella piattaforma informatica usata per la pubblicazione sul portale di Roma Capitale (programma JaPS), su cui si sta lavorando per risolvere il fastidioso problema. Si ritiene fondamentale implementare sempre più la comunicazione ufficiale dei Municipi, in tutti i suoi organi. A tal proposito, qualora venga avanzata richiesta ufficiale, si è favorevoli a prevedere delle sezioni del sito internet, oltre che per la Presidenza del Municipio Roma VIII, dedicate alla comunicazione stampa della giunta quanto dei gruppi consiliari.

Cordiali saluti.

Il Presidente

Andrea Catarci