Ama vuole boicottare Sindaco e città?

Comunicato stampa del 29 dicembre2013
Ama vuole boicottare Sindaco e città?
Nella distruttiva e consolidata prassi di abbandonare interi quartieri al degrado e di sospendere del tutto, o ridurre ampiamente, il servizio di raccolta rifiuti,stavolta tocca a Montagnola vivere le situazioni più indecenti. Basta passare a via Fontebuono e via Fontanellato, solo per fare un esempio, per rendersene conto. A dire il vero vaste porzioni di Ostiense, Garbatella e San Paolo non sono meno maltrattate, in uno stillicidio che va avanti dall’ estate e che costringe il Municipio a segnalare ogni giorno le criticità maggiori alla sezione Ama di zona. Che prova a mettere le classiche toppe e che ovviamente ha colpe irrisorie rispetto alla dirigenza centrale, vista la natura cittadina del problema esplosa proprio in questi giorni. Non solo. Da mesi i cassonetti a scomparsa di via di Villa di Lucina sono rotti e occupano il marciapiede,ma dopo una decina di segnalazioni l’ama fa ancora orecchie da mercante.
Possibile che neanche i richiami pubblici del Sindaco siano ascoltati?Che sia un boicottaggio verso la nuova Giunta comunale sulla pelle della città? Ormai spiegazioni valide è difficile trovarne… – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma VIII