Giorno della Memoria: una catena umana per non dimenticare

Comunicato stampa 23 gennaio 2014

Giorno della Memoria: una catena umana per non dimenticare

“Su proposta delle commissioni Scuola e Cultura del Consiglio del Municipio Roma VIII, quest’anno in occasione del “Giorno della Memoria”, presso il Ponte Settimia Spizzichino si realizzerà una catena umana formata da studenti, insegnanti e famiglie del territorio per non dimenticare le atrocità e le vittime del nazi-fascismo. Il luogo scelto ha un significato profondo, si tratta del ponte che collega la Garbatella al quartiere Ostiense, intitolato a Settimia Spizzichino, cittadina di Garbatella, deportata ad Auschwitz e sopravvissuta all’olocausto, per lungo tempo testimone vivente dell’aberrazioni che le ideologie nazi-fasciste hanno prodotto.”  –  dichiarano Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma VIII, Claudio Marotta, Assessore alla Memoria del Municipio Roma VIII

L’appuntamento è domani, Venerdì 24 gennaio 2014 alle ore 10.30, presso il Ponte Spizzichino.

All’iniziativa tra prendono parte gli altri: Carla Di Veroli nipote di Settimia Spizzichino, la Giunta e i Presidenti delle Commissioni Cultura e Scuola del Municipio Roma VIII e in rappresentanza del Sindaco di Roma Valeria Baglio, Consigliera Capitolina.