Garbatella: Cultura e servizi pubblici negli ex bagni

Comunicato Stampa del 24/1/2014

Garbatella: Cultura e servizi pubblici negli ex bagni

“Già lo scorso novembre il consiglio del Municipio VIII ha votato un atto unanime per la rigenerazione e la destinazione ad uso culturale dello stabile degli ex bagni pubblici di via Ferrati, a Garbatella, di recente lasciati liberi dal mobilificio che vi svolgeva attività. Lo storico stabile, di proprietà Ater, è un’opportunità di crescita e miglioramento per il quartiere e nel più breve tempo possibile va restituito alla collettività, proponendo servizi culturali e per la formazione.”
”Si raccolga, da parte di Ater, Regione e Roma Capitale, la sollecitazione odierna con la simbolica occupazione degli spazi procedendo a un’immediata formalizzazione degli intenti indicati dal Municipio e si cominci subito a lavorare. Sappiamo che c’è condivisione da parte degli attori istituzionali, rassicuriamo tutti sui tempi e sul fatto che non ci saranno sorprese e scendiamo subito su un piano operativo, perché i nostri quartieri e Roma intera hanno bisogno di moltiplicare gli spazi pubblici per la cultura.”
“Il Municipio, anche con la presenza di Assessori e consiglieri, sta cercando di mantenere la rotta su quest’obiettivo strategico e sta invitando alla calma per perseguirlo le realtà territoriali. Ci rendiamo disponibili ad essere il punto di riferimento per sottoscrivere formali impegni e avviare le operazioni per la riqualificazione e l’implementazione delle nuove funzioni.”  – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma VIII